SEI IN > VIVERE CARBONIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

La Giunta regionale stanzia 4 milioni di euro per i Comuni più esposti alle servitù militari

1' di lettura
16

CAGLIARI (ITALPRESS) – La Giunta stanzia oltre 4 milioni di euro per il 2023 in favore dei Comuni maggiormente esposti dalle servitù militari in Sardegna.

Le risorse sono destinate alla realizzazione di opere pubbliche e servizi sociali, nelle seguenti quattro “macro aree”: La Maddalena, Poligono di Capo Frasca – Aeroporto di Decimomannu, Poligono di Salto di Quirra – Capo San Lorenzo, Poligono di Capo Teulada. “Fondi più che raddoppiati” sottolinea la Regione in una nota a margine della riunione di Giunta presieduta dalla governatrice Alessandra Todde. “I circa 4 milioni di euro sono stanziati per il 2023 mentre prima erano 5 milioni circa, ma valevoli per un triennio, quindi circa 1.7 milioni l’anno. Quindi per l’anno 2023 sono oltre 4 milioni per una sola annualità”.

I parametri per la quantificazione dei contributi da corrispondere alle aree interessate sono stabiliti in base alle giornate/anno di utilizzazione dei poligoni di tiro, delle aree di sgombero, servitù militari proprie, superficie dei poligoni di tiro, giornate/anno di utilizzazione delle aree addestrative per attività non a fuoco, superfici di utilizzazione delle aree addestrative per attività non a fuoco e gli apporti finanziari (stipendi del personale militare e civile). Foto: ufficio stampa Regione Sardegna (ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 30-05-2024 alle 19:32 sul giornale del 31 maggio 2024 - 16 letture






qrcode